5 suggerimenti per prepararsi alle vacanze senza stress

Ebbene si, ci siamo!!!

Finalmente stiamo facendo il conto alla rovescia per le tanto attese vacanze, così tanto attese che a volte ci deludono o ci sembra di non averle sfruttate come volevamo.

Durante l’anno e soprattutto in questa fase dell’anno, quando siamo proprio stanchi, alla fine di un grande sforzo, cominciamo a fantasticare sulle nostre vacanze che si avvicinano sempre più.

Immaginiamo di fare molte cose, ci programmiamo una serie di attività, tanti buoni propositi che spesso però non riusciamo a realizzare.

C’è che decide che farà attività fisica, chi leggerà un tot di libri, che si dedicherà ai figli, agli amici; come se queste vacanze durassereo degli anni e non magari solo pochi giorni.

Come mai abbiamo la tendenza a programmarci anche le vacanze e a fare così tanti buoni propositi? Certamente perchè sono giorni in cui vorremmo recuperare tutto il tempo perduto e fare tutto quello che quotidianamente non riusciamo a fare.

Ma non dimentichiamo che le vacanze hanno lo scopo principale di farci riposare e farci recuperare le forze che tanto abbiamo speso durante l’anno. Che senso ha quindi comportarci come probabilmente facciamo durante il resto dell’anno quando Andiamo a lavorare e la nostra giornata è scandita da una serie di attività improrogabili? Davvero pensi che sia il modo migliore per rilassarsi?

Per questo motivo voglio suggerirTi 5 “trucchi” da usare in attesa delle tue vacanze per evitare una  delusione al tuo rientro per  non aver fatto nulla di quello che Ti eri prefissato:

1)   Certamente ascoltare la propria indole: c’è chi ama stare su un lettino sotto il sole a non fare nulla; c’è chi invece è iperattivo anche in vacanza e deve fare mille cose. Non possiamo forzarci nel fare qualcosa che non ci appartiene ; quindi segui la Tua indole (qualunque essa sia) cercando di rispettare quella degli altri. Come non possiamo forzarci a fare qualcosa che non ci appartiene non possiamo forzare le persona accanto a noi.

2)   Cerca, nei limiti del possibile, di non programmare alcuna attività per le giornate di vacanza. Impara a stare con l’assenza di programmi. Il programmare è tipico delle giornate di lavoro quando non possiamo fare diversamente, quindi anche se difficile, il non programmare nulla ti darà la possibilità di far “sentire” alla tua mente che sei in un ritmo diverso da quello di tutti I giorni,  più rallentato. Questo è il vero inizio del riposo, tanto importante per recuperare l’equilibrio.

3)   Se hai bisogno di “staccare” un pò la spina dai figli o dalla famiglia, chiedi aiuto al tuo partner o ai noinni o ad un’amica, una zia….  magari alternandovi (anche lui o lei potrebbe avere la stessa esigenza) concedendoti qualche ora o qualche giorno di riposo nel modo che tu preferisci; passare un paio di giorni da soli o con qualche amico non sai quanto sia utile per poi riprendere il tuo ritmo con più motivazione. Cerchiamo sempre di dare il meglio di noi con I nostri figli ma a volte siamo così stanchi che ci riesce molto difficile. Non sentirTi in colpa se hai questo bisogno succede a tutti! Cerca di ritrovare il meglio di Te piuttosto che continuare sempre nello stesso modo. Il risposo serve anche a quello

4)   Dimentica, per quanto puoi, i problemi di lavoro. Spesso per quanto ci sforziamo, riusciamo davvero con fatica a non portarci dietro  l’ansia del lavoro: conflitti con I colleghi, frustrazione, preoccupazioni, insoddisfazioni. Cerca di non pensarci ricordandoTi che se non riposi bene durante I giorni di vacanza potresTi tornare al lavoro con la stessa stanchezza e questo non è certo il modo migliore di ripartire per il nuovo anno.

5)   Pensa, quando sarai più riposato e le vacanze cominceranno a fare effetto, a come puoi alleggerire un pò il Tuo ritmo quotidiano quando lavori. C’è qualcosa che potresti fare per alleggerire maggiormente la tua giornata e sentirti meno in balia di ciò che accade e più padrone di Te stesso? Magari due ore di attività fisica o meditazione a settimana? Probabilmente da incastrare in una settimana di fuoco ma davvero così importanti per il nostro equilibrio e per chi ci vive intorno. Spesso infatti ci sembra impossibile fare alcun cambiamento nella nostra vita e rimandiamo le nostre esigenze alle famigerate vacanze. Ricorda che a volte basta davvero  poco per riacquistare la sensazione di essere maggiormente padroni della nostra vita. Ricorda che il riposo e quindi le ore per Te, per riprendere contatto con la migliore parte di Te, sono essenziali per mantenere il Tuo benessere ed un sano equlibrio a lungo termine. Non abusare della Tua capacità di resistenza, potresTi pentirtene.

A questo punto non Ti resta che fare la valigia e partire senza programmi, senza aspettative solo con il desiderio di riconquistarTi. Ti auguro che Tu riesca a fare un passo indietro rispetto a tutti I Tuoi molti impegni e che possa fare amicizia con la Tua vera parte di Te. Potresti riscoprirti simpatico, attraente, leggera etc, tante cose  che durante l’anno si perdono nel ritmo frenetico delle giornate.

E non dire no, ognuno di noi ha una meravigliosa parte di sè silente.

Buona vacanze!!