Come mai ho deciso di diventare un Counselor...

Era il lontano 2008, da anni svolgevo una bellissima attività in cui però potevo esprimere solo una parte di me, quella più ambiziosa ed aggressiva, disposta a tutto pur di arrivare all'obiettivo, fatta di tecniche commerciali al limite della manipolazione, in cui infatti riuscivo a metà. Qualcosa era davvero troppo lontano dal mio modo di essere per cui arrivavo fino a dove potevo, facendo conto con i miei valori, con risultati buoni ma non eccellenti.

Non riuscivo proprio a fare quel passaggio necessario per ottenere il massimo, mi costava davvero troppo, avrei dovuto stravolgere molto il mio modo di essere, cosa che facevo già frequentando un ambiente lontano dal mio mondo.

La mia crisi personale (l'ennesima direi), e la crisi economica hanno fatto il resto. A volte le cose brutte anticipano bellissimi cambiamenti, se solo imparassimo ad ascoltare e a fidarci. Così a 36 anni ero nella mia ennesima crisi personale sposata e con una figlia, mi chiedevo se davvero quella vita fosse la mia. Sentivo di aver reso felici un sacco di persone realizzando quanto avevo realizzato, ma non lo ero io e soprattutto a 36 anni non sapevo chi ero e cosa volessi davvero. Erano passati troppi anni senza chiedermelo, non me lo ricordavo proprio più.

Read More

Piacere di conoscerti, sono un Counselor!!

Si è parlato moltissimo di Counselor in questi giorni e finalmente!!

Lo sì e fatto a causa di una sentenza del T.A.R. che dà ragione all'albo degli psicologi su una questione a mio avviso importante ma di marginale importanza. Se n'è parlato così tanto che mi sono giunti messaggi di "amici" preoccupati per la mia professione.

A proposito di questa sentenza voglio dedicare poco tempo, non perchè non sia interessante ma perchè realmente non sappiamo ancora come finirà visto che Assocounseling (associazione da cui sono accreditata) farà ricorso ed ho imparato che in Italia spesso è tutto il contrario di tutto.

Read More
In Tags

Ho bisogno di aiuto ma non riesco a chiederlo

Quante volte ti è successo: essere in difficoltà e non sapere a chi chiedere aiuto o non sapere come chiedere aiuto.

La prima cosa che si fa è parlare con l'amica o con l'amico il quale, senza cattiveria, le prime volte ascolta con pazienza e  cerca di darti consigli perchè crede, in buona fede, che la soluzione sia quella che vede lui o lei. Ma la verità è che nessuno può consigliarti la strada giusta; solo tu puoi sapere quale sia la soluzione e nessuno può darti un consiglio in merito. Lo farebbe dal suo punto di vista, che non è il tuo.

Read More