Il Nostro Tempo......Impariamo A Guardarlo!

Il tempo se ci pensi bene è una risorsa preziosissima che manca sempre.

Quando penso al tempo penso con affanno  a quello che ci manca sempre  per fare il miliardo di cose che dobbiamo fare nell'arco di una giornata .

Spesso ci capita, anzi spessisimo che  non riusciamo a dedicare , o molto poco....e con grandi sensi di colpa...nemmeno un minuto a noi stessi, durante la giornata! Semplicemente non c'è tempo.

Ci sono prima i bisogni dei figli, poi il lavoro, poi il compagno o la compagna e poi qualcos'altro e poi....finita la giornata, game over!!

Bisogna davvero allenarsi e sforzarsi per ritagliare un pò di tempo per sè che non è esattamente quei 5 minuti in cui ci chiudiamo in bagno e ci togliamo le sopracciglia. Eppure spessoi noi "ragazze" non siamo state educate bene al prenderci del tempo per noi. Se lo facciamo, i sensi di colpa ci assalgono, fino a rovinarci quel momento che con tanto impegno ci eravamo prese. 

Prendersi tempo per sè vuol dire prenderlo davvero e mettere da parte tutto il resto. Io non sono molto brava in questo anche se sto migliorando......con impegno. Il mio spazio  è l'attività fisica che tento faticosamente di ritagliarmi anche per non diventare troppo grassa (e quello sarebbe un altro problema che al momento non ho tempo di gestire) ma che gestisco quotidianamente con tutti i pensieri a ciò che devo fare dopo.

Ma sto imparando e a volte è proprio il nostro corpo che ci segnala che è ora di fermarsi così come è stato per me. Puoi andare avanti quanto vuoi ma il tuo corpo non ti segue...e che si fa allora?

Si cambia, non si può fare  altro  e si scopre, non so bene per quale magia, che forse tutto quello che hai fatto fino ad oggi non era così  indispensabile come pensavi. Che forse, se avessi fatto meno, avresti ottenuto di più e che le persone che ti vivono accanto sono assolutamente in grado e forse meglio di te, di fare quello che ora non fai più.

E che il tempo che ora dedichi a te è un tempo prezioso che ti mette nella condizione di  fare meglio quello che poi "devi" fare.

Non è sempre vero che non c'è tempo. Possiamo fare meno o diversamente e il tempo viene fuori. Possiamo cominciare a responsabilizzare gli altri. Possiamo iniziare a chiederci se tutto quello che facciamo è assolutamente indispensabile per far si che le cose vadano bene. Possiamo iniziare a pensare "ma se io mi fermassi, cosa succederebbe?"

Probabilmente tutto andrebbe come deve andare...........vi fa paura? O forse siamo semplicemente come il criceto nella sua ruota? 

Sinceramente il tempo che ho  a disposizione mi basta, non ne chiedo altro. Ho imparato ad accettare che le cose vadano così e a dare il giusto ritmo alla mia Vita!

Boun ritmo a tutti Voi!