Che Ti Piaccia O No Il Web È Il Futuro....

Sono due anni circa che ho cominciato ad appasionarmi al web marketing.

Nella mia professione è diffusa l’idea che promuoversi via web non sia necessario e che il vecchio e caro “passaparola” sia il modo più efficace per promuoversi. Così pensavo anche io ma mi rendevo conto che era davvero una forma di promozione un pò affidata al caso e in cui, a parte fare sempre il meglio nel proprio lavoro, poco altro era possibile.

Finchè un giorno, leggendo un articolo proprio su questo argomento ho scoperto una forma di marketing detta “Hope marketing”, ossia il marketing della speranza, dove si aspetta che quanto seminato con I clienti, prima o poi diventi un bel raccolto.

 Ed era essatamente quello in cui operavo io: un marketing di attesa e speranza dove ben poco dipendeva dalla mia iniziativa. Non sono dell’idea che basti sempre fare un ottimo lavoro per vederne I frutti finalmente, questo è un pensiero tipico delle libere professioni: che ci voglia qualche anno affinchè possano avviarsi, che dobbiamo avere pazienza, e che il cliente soddisfatto è la migliore forma di promozione.

In parte è vero e condivido ma dimentichiamo che al giorno d’oggi potremmo accelerare moltissimo le cose utilizzando uno strumento così ormai alla portata di tutti: la rete!!

Perchè no? Perchè I mestieri orientati al benessere non vanno promossi? Perchè non dobbiamo mostrarci un pò “venditori”, non si fa? E’ diffusa questa falsissima convinzione che legare guadagno alla nostra professione non sia “etico”, ma è una balla. Ognuno di noi lavora certamente per passione e certamente per denaro ed ognuno di noi vende se stesso ed il proprio servizio al cliente che incontra.

Che male c’è allora? Scrivere libri (una pratica maggiormente “accettata” nel mio settore) non ha lo stesso scopo? Farsi conoscere e promuovere la propria attività? E non è vero che proprio quell libro vi ha fatto conoscere al pubblico e che via ha portato tanti clienti ossia maggiore denaro? 

Scrivere libri oltre che richiedere capacità che certamente non ho, richiede molto impegno e tempo ed è vero che non sempre si ottiene quello che ci si prefiggeva. 

Inoltre le cose stanno cambiando e il web marketing prenderà piede sempre di più, che vi piaccia o no..

Perchè invece non imparare a sfruttare la rete nel modo più etico e divertente per promuoversi e cercare di raggiungere il maggior numero di persone? Perchè limitarsi solo alla zona di appartenenza invece che puntare al mondo intero? Oggi sempre con la rete possiamo offrire gli stessi servizi proprio via web…..

E non ditemi che non è vero perchè sono due anni che sperimento la formazione via web e posso assicurarvi che I risultati in termini di apprendimento e motivazione sono maggiori che per gli allievi che frequentano dal vivo. Certo bisogna progettare ad hoc…..ma il risultato è sorprendente!!

Ed è per tutti questi motivi che mi sono appassionata al web marketing decidendo di investire molte delle mie energie; in un anno ho letteralmente raddoppiato I miei risultati. Non sono più nell’ “hope marketing” ma nel “perspective marketing” dove mi sento parte attiva dei risultati.

Ho imparato ad essere totalmente indipendente con pochi strumenti e moltissimo impegno e costruisco ogni giorno senza aspettare, la direzione verso cui andare.

Sono molto contenta e soddisfata: il web marketing è divertente e nasconde in sè una sorta di sfida davvero appassionanate. La mia famiglia (e forse anche I miei vicini di casa) spesso sentono urla di gioia per essere riuscita a fare da sola cose che credevo , fino ad un anno fa, di dover affidare a chissà quale esperto di web marketing costoso, con tempi diversi dai miei, e con esperienza del benessere spesso pari a zero.

Così ora la mia passione è diventata voglia concreta di convincere molti dei colleghi a fare questo passaggio.

Forse è così che deve andare, che ci piaccia o no!!

Ti abbraccio e sali a bordo di questa avventura con me, non sai la soddisfazione che può darti.